Baccalà per la Vigilia di Natale: le zeppole napoletane sono una garanzia

Una delle tradizioni che si sono susseguite nel corso dei decenni è sicuramente quella di preparare il baccalà per la vigilia di Natale. Ci sono tantissimi modi in cui si possono preparare i filetti di baccala, che questi siano sotto sale oppure acquistati già pronti dopo l'ammollo.

Un idea che puoi valutare per preparare una ricetta diversa dal solito è quella delle zeppole napoletane salate con un impasto a base di baccalà lessato. Abbiamo preso spunto per questa idea dal post Instagram di @jovaebbasta, che propone questa ricetta deliziosa, che secondo noi può essere una soluzione perfetta per la vigilia di Natale. Ecco come prepararle!

Ingredienti delle zeppole di baccalà per la Vigilia di Natale

Gli ingredienti delle zeppole napoletane di baccalà non sono molti e si possono reperire facilmente. Nello specifico tra gli ingredienti di cui hai bisogno ci sono:

  • 300 g di farina 00
  • 270 g di acqua a temperatura ambiente 
  • 10 g di olio EVO
  • 6 g di zucchero da mettere insieme a 3 g di sale fino 
  • 12 g di lievito di birra
  • 200 g di baccalà dissalato e lessato 
  • 1,5 l di Olio di semi d'arachidi

Ora che hai tutti gli ingredienti a portata di mano, non ti resta che preparare la pastella e friggere le zeppole!

Procedimento

Per preparare le zeppole napoletane con il baccalà devi innanzi tutto dissalare il pesce. Il baccalà salato deve essere messo in una bacinella con acqua fredda e risciacquato almeno due volte al giorno per tre giorni di seguito.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Giovanni Mele (@jovaebbasta)

Dopo aver fatto dissalare il baccalà lo devi bollire, scolare e infine lo devi mettere su uno strofinaccio di cotone per riuscire a eliminare tutta l'acqua in eccesso. A parte, prepara la pastella con 300 g di farina, l'acqua a temperatura ambiente che deve essere aggiunta poco a poco, poi aggiungi l'olio, lo zucchero e il sale insieme e l'olio EVO.  Infine, quando avrai creato la pastella aggiungi il baccalà, infine, lasciatelo crescere per almeno un paio d'ore, in modo tale che questa possa almeno raddoppiare.

frittelle-di-baccala

Una volta che la pastella è raddoppiata, metti una padella molto alta sul fuoco, con un litro e mezzo di olio di semi d'arachidi. Fai arrivare l'olio ad una temperatura tra i 170° e i 175°. Quando l'olio ha raggiunto la temperatura con un cucchiaio puoi prendere la pastella e tuffarla nell'olio di semi di arachidi.  La pastella con il baccalà una volta tuffata nell'olio si gonfierà, appena ogni zeppola sarà ben dorata non dovrai far altro che scolarle su un panno assorbente o di carta per frittura e servire a tavola ben calde! Se preferisci puoi servire le zeppole napoletane con il baccalà con una salsa tartara oppure con una maionese fatta in casa aromatizzata al limone oppure allo zenzero.

Leggi anche: Primo piatto super economico per il cenone di Natale: tutto a base di pesce

Lascia un commento