Pizza senza impasto e senza lievitazione: idea geniale per chi è a dieta

Hai una voglia irrefrenabile di pizza ma sei a dieta? Niente paura, perché ce la puoi fare. Prova con questo calzone al forno preparato con la piadina. Trucco geniale per chi non vuole rinunciare al gusto della pizza senza per questo vederla col cannocchiale.

La pizza è uno di quei piatti a cui è impossibile rinunciare. Non è sicuramente quello più adeguato per chi sta seguendo una dieta ferrea, ma anche nelle diete più strette si concede un piatto di pizza (magari baby) almeno una volta alla settimana. Il sapore di una buona pizza è davvero una delle meraviglie della nostra cucina. È una magia che ci accompagna fin da quando eravamo bambini e che si ripete ogni volta che la mettiamo in bocca. Il suo profumo è inconfondibile e il suo aspetto sempre irresistibile.

Sulla pizza non solo si basa uno dei capisaldi della nostra cucina, ma si può dire che sia diventata nel tempo uno dei piatti più mangiati al mondo. La sua versatilità e la preparazione della massa, sempre differente a seconda del pizzaiolo di turno, rendono questo cibo praticamente eterno.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giuseppe Maiello (@giuseppe_healthy)

Il calzone di piadina, il trucco definitivo per avere in casa la pizza quando vuoi

Peraltro è rarissimo poter mangiare una pizza tonda fatta in casa proprio come in pizzeria. Raro se non impossibile, dal momento che sono in pochi a saper fare un impasto come di deve - il quale richiede intere giornate di lievitazione - e soprattutto ad avere in casa un forno a legna capace di raggiungere temperature di 450-500 gradi. Nonostante questi gravi inghippi, possiamo sperimentare anche noi da casa l'ebbrezza di una buona pizza - in questo caso di un calzone - utilizzando un trucco utile anche a chi è a dieta.

Farcircitura calzone di piadina.
Farcircitura calzone di piadina.

Ci serviranno solo una piadina, 2 fette di prosciutto cotto, 20 grammi di mozzarella e una cucchiaiata di passata di pomodoro condita con sale, olio e pepe. La preparazione è semplice e rapida: si inizia con un primo strato a base di passata di pomodoro, si adagia sopra un letto di prosciutto, e a seguire si farcisce con la mozzarella. La part più importante è questa: inumidire tutto il bordo della piadina con una spennellata di acqua, senza esagerare. Appena qualche istante dopo sarà possibile ripiegare il calzone e chiuderlo senza che si riapra. L'ultimo passaggio prima del forno è sigillare per bene con i rebbi di una forchetta i bordi inumiditi. A quel punto il calzone è pronto per la cottura, che avverrà in forno preriscaldato statico a 200 gradi per 15 minuti. Buon appetito, viene l'acquolina in bocca solo a pensarci.

LEGGI ANCHE: Sushi in casa con piadina e salmone: ricetta super veloce perfetta a Natale

Lascia un commento