Carenza di ferro, c'è un mollusco che batte la carne: non mangiarlo solo a Natale

Se hai una carenza di ferro mangia questo mollusco, vale più di una fetta di carne: puoi mangiarlo sempre, ecco qual è.

C'è un mollusco che se lo mangi vale più di una fetta di carne. A Natale è quasi impossibile non trovarlo sulle tavole degli italiani, ma si può mangiare ormai tutti i giorni data la sua facile reperibilità. Parliamo di un mollusco che spesso si mangia con la pasta ed è una vera delizia. I valori nutrizionali che offre sono davvero incredibili e se hai carenze di ferro devi mangiarlo assolutamente. Scopriamo di che mollusco si tratta.

I molluschi sono alimenti tipici di moltissime cucine, ma spesso non se ne conoscono i valori nutrizionali perché li compriamo in pescheria o al porto o al mercato. Sappiamo che sapore hanno, ma non abbiamo idea di come possano essere i loro valori nutrizionali, o le vitamine o tutti gli elementi benefici per il nostro organismo. Questo mollusco di cui stiamo parlando ad esempio, è conosciutissimo ma non tutti sanno che è ricco di ferro e di altri minerali e vitamine importantissimi per la nostra salute. Facciamo luce sulla questione e vediamo di che mollusco si tratta.

C'è un mollusco che contiene tantissimo ferro, se hai carenza mangialo

È sempre importante conoscere quello che mangiamo, soprattutto quando i valori nutrizionali non sono specificamente elencati sul prodotto. Sapere cosa contiene, quante calorie ha ecc. Questo perché nel caso di questo mollusco, non tutti sanno che è ricchissimo di ferro, potassio e vitamina B12. Elementi fondamentali per il nostro organismo e di cui abbiamo bisogno di assumere spesso. Avete capito di quale mollusco stiamo parlando? Ebbene, ci riferiamo alle vongole. Una vera prelibatezza che è bene mangiare non solo a Natale.

le vongole sono ricche di ferro
Le vongole sono ricche di ferro, potassio e vitamina B12-Dietox.it

Le vongole sono dei veri e propri scrigni di nutrienti. Basti pensare che contengono 10 volte la quantità di ferro che è presente nella carne di bovino e una quantità di potassio doppia rispetto a quella delle banane. Già questo la dice lunga su quanto sia importante mangiare vongole più spesso. Hanno anche una buona dose di proteine e diversi minerali tra cui appunto il potassio, importante per mantenere il bilancio idrico e la pressione sanguigna a norma. L'unico punto a sfavore è che forse non è bene consumarle troppo spesso, perché sono molto ricche anche di sodio.

LEGGI ANCHE: Dimagrire mangiando questo frutto: i primi risultati dopo una settimana

Lascia un commento