Cereali contro le malattie: mangiarlo ogni giorno a colazione protegge il cuore

Attraverso un'alimentazione bilanciata è possibile sostenere il benessere dell'organismo, e tra i macronutrienti essenziali per sostenere il nostro stato di salute ci sono anche i carboidrati, tra i quali si possono trovare anche dei cereali contro le malattie come l'avena.  

I carboidrati infatti, sono una famiglia molto ampia, e non si limitano esclusivamente alla pasta o al riso, ma si possono ottenere dei vantaggi nutrizionali anche da altri cereali come il farro, l'orzo e naturalmente l'avena. Come suggerito anche dal post instagram di @prevenzioneatavola, uno dei cereali che offre il maggior numero di benefici c'è proprio l'avena, che è anche tra i migliori per la prevenzione contro le malattie cardiovascolari.

Avena: tanti benefici per il sistema cardiovascolare

L'avena è un cereale antico, noto per il suo alto contenuto di fibre solubili, in particolare una chiamata beta-glucano. Questa fibra ha un effetto significativo sulla riduzione del colesterolo LDL, noto come "colesterolo cattivo", che è un fattore di rischio per le malattie cardiovascolari. Consumare avena regolarmente può aiutare a mantenere le vene, la circolazione sanguigna e il cuore in buona salute.

Un altro vantaggio dell'avena è il suo indice glicemico basso. Questo significa che l'avena rilascia zuccheri nel sangue in modo lento e graduale, evitando picchi di glucosio che possono essere dannosi, soprattutto per chi soffre di diabete. Inoltre, l'avena è una buona fonte di antiossidanti, in particolare avenantramidi, che hanno proprietà anti-infiammatorie e possono contribuire a ridurre la pressione arteriosa.

Come consumare l'avena in una dieta sana


Integrare l'avena nella colazione è un ottimo modo per iniziare la giornata. Può essere consumata sotto forma di fiocchi, porridge, o aggiunta a frullati e yogurt. Scegliendo di consumare questo cereale giornalmente, oltre ad ottenere dei benefici per la salute del cuore, si migliora anche la digestione, grazie all'alto contenuto di fibre che migliora il transito intestinale e favorisce la regolarità.

L'avena è anche un'ottima scelta per chi è attento al proprio peso. Essendo ricca di fibre, dà un senso di sazietà prolungato, aiutando così a controllare l'appetito e a evitare spuntini poco salutari tra i pasti. Questo, combinato con il suo basso contenuto calorico, la rende un alleato prezioso nelle diete dimagranti.

avena-a-colazione

Inoltre, l'avena è un cereale versatile che può essere facilmente integrato in diversi piatti. Il suo utilizzo non è limitato alla colazione, ma può essere utilizzata in zuppe e minestre, e persino in ricette dolci come biscotti e barrette energetiche. Questo la rende un'opzione pratica e gustosa per variare la propria alimentazione quotidiana.

L'avena è un cereale che merita maggiore attenzione per i suoi molteplici benefici per la salute, in particolare per la salute del cuore. La sua versatilità, il suo profilo nutrizionale ricco e i suoi effetti benefici sul controllo del colesterolo e del glucosio nel sangue la rendono una scelta eccellente per una dieta equilibrata.

Leggi anche: 10 alimenti contro le malattie: cosa mangiare almeno una volta a settimana

Lascia un commento