"Non lavare le uova prima di cucinarle": l'avvertimento dell'esperto

Non lavare le uova prima di cucinarle. L'avvertimento arriva dagli esperti: questa pratica può essere dannosa. Andiamo a scoprire i perché che ruotano attorno al tema. I consigli sono validi anche per le carni. I dettagli.

Il mondo dei social, se analizzato con attenzione, offre davvero una lunga sfilza di consigli utili da sfruttare per poter cucinare ricette d'autore ma anche in sicurezza. Già, perché ci sono una serie di annotazioni davvero utili che bisogna tenere a mente in fase di preparazione. Oggi andiamo a scoprire perché, quando cuciniamo le uova, faremmo bene a non lavare il prodotto.

Non lavare le uova prima di cucinarle: ecco perché

Il dottor Andrea Filipponi, esperto della nutrizione, attraverso il suo profilo dispensa una lunga serie di consigli utili che madri e padri di tutti Italia ormai segue in maniera puntuale e precisa. I suoi avvertimenti in tema di salute alimentare, infatti, sono davvero preziosi per tutti coloro che si mettono ai fornelli. Oggi, il professionista, ci spiega perché non lavare le uova prima di cucinare.

La pratica, infatti, secondo il dottor Andrea Filipponi, va a inficiare sul corretto utilizzo. Lavare le uova con l'acqua prima di prepararle, va a eliminare la membrana protettiva naturalmente presente sul guscio delle uova. Ciò, dunque, permette la proliferazione di batteri e germi di ogni tipo sull'alimento. Insomma, meglio evitare. Il consiglio si può estendere anche alle carni: lavare pollo e hamburger, infatti, produce il medesimo effetto, con tutta una serie di batteri che si possono sviluppare sul prodotto che andremo a cucinare. Meglio dunque annotare quanto appena letto per evitare di incappare in errori in fase di preparazione. E per le uova particolarmente sporche?

Le alternative utili del caso

C'è infatti chi non si reca al supermercato o al negozio di fiducia come quelli di vicinato per acquistare le uova che vengono consumate. Come fare in questi casi? L'esperto dà la sua versione: se le uova sono di produzione propria, infatti, è meglio ricorrere a un panno per la pulizia delle uova. Meglio, dunque, un panno leggermente umido che passare sotto l'acqua le nostre uova.

lavare le uova panno
Uova sporche: meglio utilizzare un panno umido

C'è infine chi crede che, dato che la cottura è praticamente immediata al momento della rottura del guscio, in che modo potrebbero proliferare i batteri esterni. È giusto sapere che ogni caso va a sé. Infatti le uova, è bene ricordarlo, non sempre vengono cotte immediatamente dopo il lavaggio. Dunque, la soluzione del panno umido per eliminare lo sporco è la soluzione ottimale.

LEGGI ANCHE>>>Surimi, quello che c'è dentro è disgustoso: altro che polpa di granchio

Lascia un commento