Esporsi al sole in inverno: tutti i consigli e gli errori da non fare

Esporsi al sole in inverno è più importante di quanto si possa pensare. Infatti, anche se nel periodo invernale, le giornate fredde e corte spesso scoraggiano dal trascorrere tempo all'aperto, riducendo così l'esposizione al sole bisognerebbe evitare questo cambio di abitudine.

Questo perché una ridotta esposizione al sole non solo influenza l'aspetto della nostra pelle, rendendola più pallida, ma può anche avere ripercussioni significative sulla nostra salute, in particolare per quanto riguarda la vitamina D. Infatti, la corretta produzione di vitamina D è determinata principalmente dall'esposizione ai raggi solari.

Ma oltre al ruolo fondamentale nella produzione di vitamina D, il sole apporta altri benefici. Stimola la produzione di nitrossido, una molecola che aiuta a dilatare i vasi sanguigni e abbassare la pressione Inoltre, migliora le funzioni antibatteriche e aiuta a regolare il ricambio cellulare della pelle, risultando benefico per chi soffre di psoriasi o dermatiti. Vediamo nel dettaglio alcuni consigli utili per esporsi al sole d’inverno in totale sicurezza!

Consigli per esporsi al sole in inverno

Esporsi al sole in inverno è benefico, ma richiede alcune precauzioni per farlo in sicurezza. È consigliabile scegliere le ore meno intense per l'esposizione, come il mattino presto o il tardo pomeriggio, evitando il picco dei raggi UV. Anche durante i mesi freddi, l'uso di una protezione solare adeguata è essenziale, il consiglio è quello di mettere, principalmente sul viso, il collo e le mani (ossia le zone più esposte) una protezione SPF 30, per garantire alla pelle la giusta protezione dai raggi UV.

Indossare indumenti che coprono la maggior parte del corpo, un cappello e occhiali da sole aiuta a proteggere la pelle e gli occhi dai danni del sole. La pelle può tendere a seccarsi a causa del freddo e del vento; quindi, è importante mantenere una buona idratazione cutanea con creme adatte. Iniziare con brevi periodi di esposizione e aumentarli gradualmente consente alla pelle di adattarsi, riducendo il rischio di scottature.

esporsi-al-sole-in-inverno

I rischi da evitare durante l’esposizione al sole in inverno

Tuttavia, è importante non esagerare con l'esposizione al sole anche in inverno, poiché il rischio di disidratazione della pelle rimane alto. Se si prevede di trascorrere del tempo in montagna, è consigliabile prepararsi incrementando l'assunzione di alimenti ricchi di vitamina C, come frutta e verdura, per stimolare la produzione di collagene e proteggere la pelle.

Inoltre, L'esposizione prolungata al sole senza protezione può danneggiare anche gli occhi. Usa occhiali da sole che bloccano i raggi UVA e UVB. Fai anche attenzione alle superfici riflettenti. Neve ed acqua, ad esempio possono riflettere i raggi solari e intensificarne l’effetto; quindi, prendi precauzioni extra se ti trovi vicino a queste superfici. In conclusione, nonostante le temperature più basse e le giornate più corte, l'esposizione al sole in inverno rimane un aspetto importante del mantenimento della nostra salute fisica e mentale. Con un approccio equilibrato e consapevole, possiamo godere dei benefici del sole anche durante i mesi più freddi, senza correre rischi per la nostra salute.

Leggi anche: Labbra screpolate dal freddo: cause e rimedi naturali

Lascia un commento