Spesa sana ed economica: il metodo 5x3 è infallibile

Fare la spesa è una di quelle attività che hanno molto a che fare con la nostra salute. Potremmo dire che tutto inizia dal supermercato: se segui il metodo 5x3 ti occuperai della tuo benessere psicofisico senza troppi sforzi.

Per stare bene dobbiamo innanzitutto mantenere un'alimentazione equilibrata e sana. Molto facile a dirsi ma difficile a farsi, dal momento che quando entriamo in un supermercato abbiamo tutto a portata di mano fuorché cibi sani, salutari e a basso costo.

Purtroppo oggi fare la spesa si è trasformata in una vera e propria sfida. Così finiamo spesso per riempire il carrello con alimenti che non servono realmente a nutrire ma più che altro a riempire. Di questo aspetto ce ne possiamo rendere conto con facilità dando una breve occhiata agli scaffali.

La disposizione dei prodotti a regola d'arte e l'abbondanza di cibi non proprio salutari, come quelli preconfezionati e iper processati, spesso finisce per trarre in inganno il consumatore. Il che porta il più delle volte a fare delle scelte poco consapevoli sulla nostra alimentazione. Come fare allora a invertire questa tendenza?

La spesa bilanciata: la regola del 5x3

Partiamo dal principio che con tutti gli stimoli a cui siamo sottoposti in un supermercato, uscirne indenni non è proprio semplice, motivo per cui occorre arrivare preparati. Ciò significa prima di tutto non affidarsi al caso. Dobbiamo varcare la soglia del supermercato con un'idea ben precisa di quello che è bene acquistare per un'alimentazione equilibrata e sana. Così è fondamentale sempre la lista della spesa: la possiamo fare solo aprendo il frigo e immaginando una sorta di menù. In questo modo potremo comprare solo l'essenziale lasciando da parte il superfluo. Come possiamo però essere sicuri di fare una spesa davvero equilibrata? In realtà esiste un trucco molto semplice da imparare che sarà utilissimo per azzeccare sempre il menù perfetto a prova di dieta.

progetto-senza-titolo-5-3
Carrello spesa, regole per un'alimentazione sana.

È quello che chiameremo "metodo del 5x3". Una denominazione piuttosto bizzarra, ma efficace dato che si parla di spesa. Qui non c'entrano gli sconti ma i generi di alimenti che non possono mai mancare in un carrello. Sono cinque, e di questi cinque dobbiamo scegliere tre sottocategorie differenti. Facciamo un esempio. Iniziamo col mettere nel carrello le verdure: di queste ne scegliamo tre in particolare, pomodori, lattuga, zucca. Passiamo alla frutta, sceglieremo così tre frutti: uova, banane e mele. Passiamo poi a un'altra categoria: le proteine. Possiamo scegliere in questo caso uova, petto di pollo e merluzzo. Proseguiamo poi con la quota carboidrati, mettendo nel carrello riso, pasta e patate. E infine i grassi, quelli buoni però. Scegliamo sempre quelli consigliati dagli specialisti in alimentazione, le noci, l'olio extravergine d'oliva e l'avocado, tre immancabili grassi vegetali ricchi di elementi essenziali per la nostra salute, come gli Omega 3.

LEGGI ANCHE: Spesa perfetta per l'autunno contro le malattie: ecco cosa comprare

Lascia un commento